Secondo lavoro, ecco quando è lecito e il datore di lavoro non può impedirlo

lavoro-parttime

Quando è lecito svolgere un secondo lavoro? E il secondo lavoro è sempre integrabile in caso di lavoro part-time? In linea di massima, se  si svolge un lavoro part-time, lo svolgimento di un secondo lavoro non può essere considerato come comportamento illecito dal datore di lavoro, soprattutto se il reddito da lavoro dipendente non è sufficiente […]

Dormire sul lavoro può costare il licenziamento

Dormire a lavoro

Addormentarsi sul luogo di lavoro? Può essere una causa di legittimo licenziamento. A confermarlo è la recente sentenza n. 14192/2017 della Corte di Cassazione, che ha considerato legittimo il provvedimento di licenziamento nei confronti dell’ausiliario alla viabilità autostradale che si era addormentato durante il turno di servizio. Leggi anche: Licenziamento giovani madri possibile solo per […]

Codice della strada, multa anche per chi passa con il semaforo giallo

semaforo-giallo

Secondo quanto precisato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 11702/2017, la comparsa del giallo equivale alla necessità di fermarsi al semaforo, altrimenti “scatta” la multa. In tal modo gli Ermellini hanno confermato la correttezza del verbale elevato a carico di una automobilistica multata dai vigili, poiché era passata con il semaforo giallo. Il […]

Diffamazione su Facebook, l’aggravante è data dal mezzo di pubblicità

Stando a quanto afferma la sentenza n. 4873/2017, la diffamazione mediante facebook sarebbe aggravata dal mezzo di pubblicità, ma non dal mezzo di stampa. Quale aggravante al reato di diffamazione Nel caso in esame, l’imputato aveva scritto sul proprio profilo alcune frasi offensive dirette nei confronti di una persona. Quanto basta affinchè gli fosse contestato […]

Cyberbullismo, arriva il ddl: ecco cosa prevede e cosa si rischia

cyberbullismo

Il ddl sul cyberbullismo è finalmente realtà. La Camera dei deputati ha infatti dato il proprio ok al provvedimento (nessun voto contario), consentendo pertanto alla giustizia di poter disporre di un nuovo strumento – la cui validità ed efficacia sarà naturalmente messa alla prova dei casi – per contrastare i fenomeni del bullismo e, in […]

L’assegno divorzile: le novità sul diritto dell’ex coniuge

Divorzio e mantenimento

Il diritto all’assegno divorzile è previsto dall’articolo 5 della legge numero 898 del 1970 che al sesto comma dispone: “Il tribunale … dispone l’obbligo per un coniuge di somministrare periodicamente a favore dell’altro un assegno quando quest’ultimo non ha mezzi adeguati o comunque non può procurarseli per ragioni oggettive.” Tale diritto sussiste fintantoché il beneficiario […]

Obbligare la moglie a fare sesso è reato di violenza

violenza

Un marito che costringe la propria moglie ad avere rapporti sessuali contro la sua volontà è punibile per il reato di violenza sessuale, di cui all’art. 609-bis del Codice penale. Per quanto concerne la “prova” di quanto avvenuto, la Corte di Cassazione, terza sezione penale, nella sentenza 16608/2017 ha ricordato che può essere sufficiente la […]

Lavori di ristrutturazione, alzare troppa povere è reato

lavori-ristrutturazione

Secondo quanto afferma la Corte di Cassazione, sezione Terza Penale, con la sua sentenza n. 10005/2017, colui che non impedisce un rilevante sollevamento di polveri nel corso dei lavori di ristrutturazione, omettendo ogni cautela necessaria, viola le norme di cui al d. lgs. 81/2008 e può dunque macchiarsi di un reato penalmente perseguibile, anche se […]

Non punibilità per particolare tenuità del fatto e Guida in stato di ebbrezza

Reato: particolare tenuità del fatto e 131-bis

L’articolo 131-bis del codice penale in ordine alla non punibilità per particolare tenuità del fatto lascia senza dubbio ampi margini di discrezionalità all’organo giudicante. A poco tempo dall’entrata in vigore della norma sono infatti diversi i contrasti sull’applicabilità o meno della stessa a diversi reati. Per orientarsi sull’interpretazione dell’articolo 131-bis del codice penale è però […]