Condominio, ecco quando è possibile accedere al terrazzo

F_867250

La Corte di Cassazione ha affermato che il condomino deve essere sempre messo nelle condizioni di poter accedere ai beni condominiali di cui all’art. 1117 c.c., come il terrazzo: trattandosi di parti dell’edificio destinate all’uso comune – infatti – i giudici hanno rammentato come non possa essergli precluso il relativo godimento. Il caso e le […]

Conto corrente condominiale e accesso del singolo condomino alle informazioni

conto-corrente-condominio

Il conto corrente condominiale è quel rapporto bancario o postale nel quale si svolge buona parte dell’operatività del condominio. Ma chi può avere accesso agli estratti conto? Quali sono i limiti del potere informativo del singolo condomino? Cerchiamo di riassumere in maniera ordinata tutto quello che dovreste sapere per poter esercitare in maniera più consapevole […]

Impugnazione delle delibere dell’assemblea condominiale: una guida rapida

Impugnazione delibere di condominio

La disciplina dell’impugnazione delle delibere condominiali si trova negli articoli 1136 e 1137 del codice civile. L’articolo 1137 approfondisce nello specifico le ipotesi di annullabilità della delibera. La giurisprudenza ha invece avuto modo di chiarire i casi un cui una delibera dell’assemblea di condominio debba ritenersi viziata da nullità e quindi priva di efficacia giuridica. […]

Condominio: si può installare una telecamera sul pianerottolo?

telecamera-pianerottolo

Si può installare una telecamera sul pianerottolo condominiale? Della questione si è recentemente occupata la Corte di Cassazione, che con la sentenza n. 34151/2017 ha indicato che non rappresenta una violazione del codice penale l’installazione di una telecamera in tale area dell’edificio condominiale, considerato che le scale e i pianerottoli in comune sono destinati ad […]

Condominio, il disturbo recato dagli odori di cucina del vicino è punibile

condominio32

Nell’ipotesi in cui gli odori della cucina arrivino a casa del vicino condominiale, potrebbero configurarsi i contorni di un reato. A sostenerlo è la Cassazione con la recente sentenza n. 14467/2017, secondo cui sono colpevoli ex art. 674 c.p. i proprietari di un appartamento condominiale che hanno provocato continue immissioni di fumi, odori e rumori, […]

L’amministratore che non riconsegna i documenti rischia l’appropriazione indebita

Amministratore condominiale

L’amministratore condominiale che non riconsegna i documenti e la cassa al termine del proprio incarico rischia di essere condannato per appropriazione indebita, e anche se la revoca del proprio mandato è avvenuta in maniera “irrituale”. A nulla rileva pertanto il fatto che l’assemblea nella quale si è deliberata la revoca era stata convocata senza il […]

Rumori in condominio: quando è reato e come tutelarsi

rumori-condominio

Se avete un vicino di casa particolarmente rumoroso, ma siete i soli a lamentarvi, difficilmente riuscirete a far ricadere la condotta del condomino in reato. Stando a quanto ricorda la recente Cass. n.18416/2017, infatti, affinché si possa parlare di reato di disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, è necessario che il numero dei […]

Spese straordinarie condominio, ecco chi paga tra venditore e acquirente

lavori-straordinari

Nel caso di vendita di un immobile in condominio, alienante e acquirente sono solidalmente obbligati al pagamento dei contributi che sono relativi all’anno precedente alla vendita e all’anno in corso, salvo patti contrari tra le parti. Quando invece si tratta di lavori straordinari, per poter determinare la data di insorgenza dell’obbligazione contributiva, bisogna assumere come […]